IPNOSI ED EDUCAZIONE ALIMENTARE: IL CORSO DI FORMAZIONE

Il 7 ottobre 2023 a Roma ed in contemporanea diretta streaming si terrà il Corso di Formazione “IPNOSI E TECNICHE IMMAGINATIVE: IL METODO DELLE 3R (RI-MEMBRARE, RA-MMENTARE, RI-CORDARE) PER IL BENESSERE E LA SALUTE DELLA PERSONA - TABAGISMO e GESTIONE DEL PESO”. L’ipnosi come ausilio per il benessere e la salute della persona. La terapia ipnotica. L’ipnosi per la corretta alimentazione e la gestione del peso.
Pubblicato su Settembre 29, 2023, 10:41 pm
12 mins

Diritti a Tavola è media-partner di un nuovo evento formativo di grande interesse che si terrà il 7 ottobre 2023 a Roma, in via Don Carlo Gnocchi n. 323 ed in contemporanea diretta streamingIPNOSI E TECNICHE IMMAGINATIVE: IL METODO DELLE 3R (RI-MEMBRARE, RA-MMENTARE, RI-CORDARE) PER IL BENESSERE E LA SALUTE DELLA PERSONA – TABAGISMO e GESTIONE DEL PESO”.

Roma, 7 ottobre 2023

IPNOSI E TECNICHE IMMAGINATIVE

IL METODO DELLE 3R (RI-MEMBRARE, RA-MMENTARE, RI-CORDARE)

PER IL BENESSERE E LA SALUTE DELLA PERSONA

TABAGISMO e GESTIONE DEL PESO

via Don Carlo Gnocchi n. 323 presso Università Niccolò Cusano
e in contemporanea diretta streaming

MEDIA PARTNER

ISCRIZIONE ON LINE

L’evento è organizzato da U.P.A.I.NU.C. (Università Popolare Accademia Internazionale di Nutrizione Clinica) con il patrocinio dell’Università Niccolò Cusano ed è accreditato ECM; è rivolto

  • a Medici, Odontoiatri, Psicologi, con riconoscimento di 8 crediti ECM, ma
  • potranno partecipare al corso, per interesse personale, anche altre categorie sanitarie

L’occasione è importante per conoscere l’ipnosi nella sua connotazione squisitamente clinica, definendone gli ambiti in cui può operare. Scopriremo, dunque, che può essere un importante ausilio anche nelle questioni attinenti all’alimentazione ed alla gestione del peso.

L’importanza della formazione nella terapia ipnotica in ambito clinico e medico

Il corso “IPNOSI E TECNICHE IMMAGINATIVE: IL METODO DELLE 3R (RI-MEMBRARE, RA-MMENTARE, RI-CORDARE) PER IL BENESSERE E LA SALUTE DELLA PERSONA – TABAGISMO e GESTIONE DEL PESO” di cui Diritti a Tavola é media partner, si propone di:

  1. Fornire al discente le basi teoriche e pratiche per comprendere cosa sia l’ipnosi ed i fenomeni ad essa correlati;
  2. Apprendere ed applicare gli strumenti per applicare il modello delle 3R in ipnosi (RI-membrare, RA-mmentare, RI-cordare – Lupardini 2018) come modalità d’intervento che passando per il corpo, attraverso la mente, interviene sugli aspetti emotivi, affettivi e relazionali che possono incidere in maniera disfunzionale sull’individuo;
  3. Descrivere ed approfondire le modalità d’intervento mediante le visualizzazioni guidate e loro ambiti di applicazione;
  4. Definire durante i periodi in modalità “learning by doing” i protocolli d’intervento e gli script relativi al tabagismo e alla gestione del peso.

ISCRIZIONE ON LINE

INTERVISTA AL DOTT. MAURIZIO LUPARDINI

Medico – chirurgo specialista in psichiatria e psicoterapeuta

Responsabile del Corso

Ne parliamo con il dott. Maurizio Lupardini, medico – chirurgo specialista in psichiatria e psicoterapeuta, Responsabile del Corso e Direttore del Master di II livello in Ipnosi e Tecniche di Rilassamento Integrato Università “Niccolò Cusano” – Roma.

Dott. Lupardini, un Master universitario di II livello, peraltro attualmente unico per il suo approccio multidisciplinare con altre tecniche psico-corporee in Italia, ed ora un corso ECM per formare sull’ipnosi.  Come possiamo inquadrare l’ipnosi in ambito clinico?

dott. Maurizio Lupardini

L’ipnosi, come descritta dallo psichiatra Gualtiero Guantieri (Verona 1927 – 1994), può essere definita come “una condizione di modificata consapevolezza e vigilanza della persona che gli permette di ottenere maggiore disponibilità emotiva, cognitiva e relazionale.

Cardine fondamentale della trance ipnotica è, quindi, la relazione, il rapporto che viene a crearsi tra lo specialista esperto in ipnosi ed il paziente, basato e mantenuto sulla fiducia reciproca e su modalità di comunicazione individuali e peculiari per ogni persona.

L’intervento ipnotico è considerato un metodo efficace, assoluto od integrativo, per favorire processi di autoguarigione attraverso, laddove possibile, il ripristino delle funzioni psicofisiche ed emozionali.  

In tal senso l’ipnosi può essere impiegata per migliorare le prestazioni mentali, la capacità creativa, la motivazione, la concentrazione.

Nello stesso tempo consente di intervenire in maniera efficace nella gestione e nel trattamento di stati ansiosi, alterazioni del tono dell’umore, fobie, disturbi del sonno, problematiche a carattere psicosomatico, disturbi legati all’alimentazione.

L’ipnosi, quindi, trova importante impiego nello studio, nello sport, nell’attività artistico-creative nel lavoro; in ambito clinico favorisce percorsi psicoterapeutici e, in ambito medico, processi di guarigione.

Ha parlato di specialista esperto in ipnosi; se da una parte gli ambiti sono plurimi, dall’altra l’area di competenza di chi può praticarla si restringe

Esatto. È indispensabile che la terapia ipnotica (non a caso parliamo di “terapia”) venga svolta da personale qualificato e abilitato quali possono essere solamente, ognuno per la propria competenza, i medici, gli psicologi e gli odontoiatri.

L’ipnosi è un metodo diretto ed efficace per favorire i processi interni di guarigione. Per far questo è indispensabile rivolgersi a professionisti esperti nella materia che inserendo l’ipnosi in un percorso di guarigione psico-fisica possono aiutarci a riprendere contatto con la parte della nostra persona in difficoltà e a riportare “in vita” le nostre risorse che per motivi diversi possono essersi assopite.

Come si svolge la terapia ipnotica?

Durante il percorso ipnoterapeutico e in particolare durante la seduta, il terapeuta accompagna l’individuo in uno stato di profonda consapevolezza psichica e corporea i cui processi sono utili per il ripristino o il mantenimento di peculiari capacità neuroemozionali e/o cognitive che vengono rese prontamente disponibili e potenziate.

Possiamo allora sfatare tutte quelle paure legate all’intervento ipnotico (es. essere in balia dell’altro, non ricordare una parte della propria vita, fare cose che non si vogliono fare) in quanto proprio grazie all’ipnosi si raggiunge un profondo ed intenso vissuto di consapevolezza sia a livello fisico sia a livello mentale.

È proprio tale stato che consente il cambiamento e la guarigione: essere consapevoli della situazione che si sta vivendo per poi metterla in atto durante la vita quotidiana.

Possiamo affermare che ogni ipnosi è un’autoipnosi: il terapeuta è uno specialista che sulla base delle modalità comunicative del paziente favorisce lo stato ipnotico rendendo l’esperienza ipnotica molto soggettiva e personale, reale e vivida nei contenuti emotivi e cognitivi.

Uno dei fattori terapeutici dell’intervento ipnotico è proprio quello di poter agire sul corpo, sulla mente e sulle emozioni per riequilibrarli singolarmente ed in maniera integrata facendo si che il paziente apprenda e conosca il suo personale modo di sperimentare la trance ipnotica e ne faccia uso al di là della seduta ipnotica ma durante la vita normale quando lo ritenga necessario.

Nel corso formativo del 7 ottobre si tratterà l’ipnosi nell’ambito anche della gestione del peso. Qualche anticipazione?

L’ipnosi, come abbiamo detto, può essere utile in diversi ambiti. In particolare, negli ultimi venti anni si è rilevata molto utile come tecnica integrativa o assoluta per la gestione del peso, ed in casi specialistici nei disturbi di origine alimentare.

L’impiego dell’ipnosi si è rilevato di estremo interesse in quanto non si limiterebbe solo alla perdita di peso bensì, ed è questo l’elemento che ha suscitato l’interesse della comunità dei pazienti e scientifica all’ipnosi, ad un cambiamento nell’approccio con il cibo.

Abbiamo appena detto che l’ipnosi interviene su mente, corpo ed emozioni ed è proprio su queste tre istanze che il cibo fa leva.

La persona che non ha un buon rapporto con il proprio corpo, non importa se sia in sovrappeso in normopeso o addirittura sottopeso, in molto casi ha con il cibo un rapporto difficile potremmo dire semplificando di amore e di odio. E questa ambivalenza che contribuisce ad avere difficoltà nella gestione di come si mangia e di ciò che si mangia.

Il punto importante della terapia ipnotica della gestione del peso è proprio che non è rivolta a quanto si mangia ma a come si mangia.

Qual è la rappresentazione del cibo nella mia mente? Qual è la sensazione che il cibo mi dà prima, dopo, durante l’averlo ingerito? Cosa significa, che valenza cognitiva e affettiva ha il cibo per me? Sono solo alcune degli interventi che con un percorso ipnoterapeutico legato alla gestione del cibo vengono affrontati.

Ancora una volta abbiamo i tre protagonisti principali del nostro benessere che devono essere messi in ordine: il corpo, la mente, le emozioni. Quando il cibo diviene o per eccesso o per difetto, uno “scaffale emotivo e/o cognitivo” dove riporre pensieri, desideri, frustrazioni, amori, emozioni positive o negative lo stesso cibo che ci nutre diviene veleno. Laddove questi “scaffali” li ordiniamo il cibo diviene nutrimento per il corpo, la mente, gli affetti.

Un intervento di ipnoterapia, come analizzato in una recente review pubblicata dal Journal of Integrative Medicine[1] ha suggerito che “l’uso dell’ipnoterapia non solo ha favorito la riduzione del peso durante il periodo di trattamento ma anche dopo la cessazione del trattamento e, in alcuni casi, durante i periodi di follow-up son stati persi da uno a dieci chilogrammi. In altri studi si è dimostrato, inoltre, un aumento dell’attività fisica tra i pazienti che avevano ricevuto un intervento ipnotico. L’uso dell’ipnoterapia ha anche migliorato il comportamento alimentare e la qualità di vita degli interessati alle ricerche”.

Per concludere, ringraziando per i chiarimenti, l’ipnosi può essere strumento per favorire una sana e corretta alimentazione?

Si, possiamo dire in ultima analisi che l’intervento dell’ipnosi nella gestione del peso del peso o, meglio, nel favorire una sana e corretta alimentazione dell’individuo è una metodologia di lavoro importante che può integrare i percorsi di ridefinizione dell’alimentazione della persona che ne ha bisogno.

La vera raccomandazione è però quella di rivolgersi, come detto in precedenza, solo a personale qualificato e preparato per questo.

ISCRIZIONE ON LINE 

CORSO 7 OTTOBRE 2023 – ROMA E DIRETTA STREAMING – IPNOSI E TECNICHE IMMAGINATIVE: IL METODO DELLE 3R (RI-MEMBRARE, RA-MMENTARE, RI-CORDARE) PER IL BENESSERE E LA SALUTE DELLA PERSONA – TABAGISMO e GESTIONE DEL PESO

Per info e programma

Master di II livello in Ipnosi e Tecniche di Rilassamento Integrato Università “Niccolò Cusano” – Roma


[1] N.A. Roslim et al. 2021 jan;19(1):1-5)