In primo piano

0 [post-views]view 59 secs
Diritti a Tavola

Con nota di Palazzo Chigi, viene comunicata l’avvenuta approvazione di un decreto-legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il divieto di spostamento tra Regioni, a causa dell’evolversi della situazione epidemiologica, è stato prorogato fino al 27 marzo 2021: il decreto appena approvato proroga  fino a tale data su tutto il territorio nazionale il divieto di spostarsi tra diverse Regioni o Province autonome, salve comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute.

Resta consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

In zona rossa non sarà più consentito lo spostamento tra abitazioni private, quindi non sarà più possibile la visita a parenti e amici.

In particolare, leggiamo nella nota, fino al 27 marzo 2021

  • In zona rossa, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute
  • Gli spostamenti verso abitazioni private abitate restano invece consentiti, tra le 5.00 e le 22.00, in zona gialla all’interno della stessa Regione e in zona arancione all’interno dello stesso Comune, fino a un massimo di due persone, che possono portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone conviventi disabili o non autosufficienti
  • In zona arancione, per i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli…

News dall'Italia

Influenza aviaria e contagio umano: le raccomandazioni OMS
Di
In un comunicato di oggi, l’OMS aggiorna sulla notizia che nei giorni scorsi si è diffusa circa i primi casi
Nuove misure emergenziali fino al 27 marzo
Di
Con nota di Palazzo Chigi, viene comunicata l’avvenuta approvazione di un decreto-legge che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di
20 febbraio: Giornata nazionale dei Camici bianchi
Di
Domani 20 febbraio si celebra la I Giornata nazionale dei Camici bianchi, istituita con legge 13 novembre 2020, n. 155.

Scopri il calendario degli eventi sull'alimentazione

Approfondimenti

Sicurezza & qualità

Strategia di uscita dalla PSA: parere scientifico EFSA
L’EFSA ha elaborato strategie di sorveglianza con l’aiuto delle quali i Paesi interessati dalla peste
Influenza aviaria e contagio umano: le raccomandazioni OMS
In un comunicato di oggi, l’OMS aggiorna sulla notizia che nei giorni scorsi si è
Controlli ed etichettatura nel bio: novità in GUUE
Novità nel contesto normativo del bio, in vista delle prossime scadenze: è stato pubblicato nella

De Cibi Historia. La storia tra i fornelli

Il cannolo siciliano: da Cicerone al Medioevo l’inizio di un trionfo
Cosa avrebbe detto Cicerone alla notizia che per celebrare la Sicilia sia stata coniata una
Marte ed il 27 febbraio nell’antica Roma
Si é parlato tanto di Marte in questo mese di febbraio; resteranno indelebili nella nostra
Carlo Goldoni, il diritto e la buona tavola a teatro
Il 25 febbraio 1707 a Venezia nasceva Carlo Goldoni, espressione artistica del Settecento, autore di

Diritti e Alveare

Apicoltura: in GUUE i nuovi termini per i programmi nazionali
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L48 dell’11 febbraio 2021 il Regolamento di
Bio: oltre 4 milioni di euro di contributi per la ricerca
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (G.U. Serie Generale n. 4 del 7 gennaio 2021) il nuovo
Fattori di stress nelle api: al via la consultazione pubblica
Nel 2018 la Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del Parlamento

A tavola si legge

Dal tramezzino al dolce, i piaceri di Gabriele D’Annunzio
Oggi ricorre l’anniversario della morte di Gabriele D’Annunzio, avvenuta a il 1° marzo 1938 a
Carlo Goldoni, il diritto e la buona tavola a teatro
Il 25 febbraio 1707 a Venezia nasceva Carlo Goldoni, espressione artistica del Settecento, autore di
La cucina francese nell’Ottocento: il trattato dello chef Carême
La cucina francese dell’Ottocento si pone come inizio di una concezione moderna dell’arte culinaria e